Iskra



Carrello

Chi siamo

Riepilogo Autori

Contattaci


Una breve selezione del nostro catalogo -
Titolo DALLA MUTUA DEGLI OPERAI ALL’ASSISTENZA PUBBLICA
Un secolo e mezzo di storia che ha caratterizzato la vita del paese
Autore Nino Onida
Periodo: Dicembre 2003   Pagine: 56   Prezzo:  € 6,50   ISBN:  978-88-95468-01-3
Un libro che celebra il 50° anniversario della nascita dell'Ospedale Delogu di Ghilarza con la pubblicazione di documenti, fotografie che raccontano come nacquero le prime strutture sanitarie, i lasciti dei benefattori che diedero inizio alle prime forme di assistenza sanitaria in un intreccio di mutualismo e socialità per opera di una delle istituzioni più antiche e prestigiose della cittadina del Guilcieri: la Società Operaia di Mutuo Soccorso.
Vai alla scheda - Ordina
 
Titolo LA QUESTIONE È POSTA DA TEMPO
Autore Giorgio Corso
Periodo: Novembre 2006   Pagine: 138   Prezzo:  € 8,00   ISBN:  88-901367-8-2
Brevi racconti sul filo del surreale, con un finale mai scontato o banale. I racconti di Giorgio Corso, scritti con una chiarezza d'altri tempi, testimoniano una passione per la scrittura non comune. L'autore si è appena affacciato nel panorama letterario isolano con questa prima raccolta di racconti, ma presto una nuova serie improntata sulla stesso filo conduttore, il surreale, sarà pubblicata.
Vai alla scheda - Ordina
 
Titolo SANTA MARIA DELLA MERCEDE A NORBELLO
Autore Anna Luisa Sanna, Raffaele Manca, Donatella Salvi
Periodo: Settembre 2016   Pagine: 72   Prezzo:  € 10,00   ISBN:  978-88-95468-58-7
Chi visiterà questa piccola chiesa romanica in pietra vulcanica resterà affascinato dalle iscrizioni e dai numerosi graffiti presenti al suo interno e si domanderà: chi siano stati Dorgotorio e Barisone Pinna e in quale occasione i due tracciarono in rosso i loro nomi sulle pareti della chiesa, tra le croci dipinte. La fascia epigrafica corrente all’interno, lungo i muri laterali, rappresenta la più importante testimonianza di questo genere conosciuta per il medioevo sardo e il particolare più prezioso della chiesa di Santa Maria di Norgillo, oggi intitolata alla Vergine della Mercede. Un documento storico unico, di grande valore ma che, nonostante tutto, ancora non chiarisce perché i due personaggi tracciarono le loro formule sulle pareti della chiesa, in una posizione così poco canonica. Queste alcune domande alle quali questo libro tenta di dare risposta, ma ciò che proverà il visitatore una volta entrato nella chiesa, sarà, soprattutto, la percezione del tempo amaro in cui gli uomini che la edificarono, quelli che ne officiarono il culto e quelli che ne ordinarono i restauri, vissero duramente e invocarono grazia e benedizione.
Vai alla scheda - Ordina