Iskra



Carrello

Chi siamo

Riepilogo Autori

Contattaci


Una breve selezione del nostro catalogo -
Titolo IL LAGO OMODEO. QUALE FUTURO?
Autore AA.VV.
Periodo: Agosto 2008   Pagine: 256   Prezzo:  € 18,00   ISBN:  978-88-95468-09-9
Un’opera realizzata da diciassette ricercatori che con contributi diversi, ma complementari, e con uno sguardo rivolto al futuro, analizzano le potenzialità del lago Omodeo dal punto di vista economico, archeologico, ambientale, turistico per un possibile sviluppo e crescita di tutta la Sardegna Centrale.
Vai alla scheda - Ordina
 
Titolo LA FAVOLA DELLA MULA
Autore Gavino Deligia
Periodo: Luglio 2016   Pagine: 72   Prezzo:  € 10,00   ISBN:  978-88-95468-57-0
Forse non è più tempo di favole. Ma affidare, come nelle favole, alla muta sapienza degli animali le verità sulle vicende umane sicuramente giova a lenire ferite e sofferenze inusuali in tempi agitati da venti di burrasca; è un piacevole gioco di fantasia. E la fantasia, talvolta con un linguaggio serio, più volte scherzoso e altre volutamente artefatto, parodiando, mette in gioco diversi aspetti della cultura moderna, partendo dalla “procreazione assistita” di cui la società attuale si sta pascendo. La trama della favola è beffarda e tratteggia a chiare lettere il mondo che stiamo vivendo; la forma e una valida esposizione narrativa conducono spesso alla poesia
Vai alla scheda - Ordina
 
Titolo PIERO SCHIAVAZZI. Biografia di montaggio
Autore Adriano Vargiu
Periodo: Dicembre 2014   Pagine: 350   Prezzo:  € 15,00   ISBN:  978-88-95468-44-0
Piero Schiavazzi, tenore-attore mitizzato dai cagliaritani, uno dei maggiori interpreti della Giovane Scuola, personaggio eccezionale del melodramma verista, il prediletto di più d'un autore, talvolta l'insostituibile interprete. Molti compositori grazie a lui si sono arricchiti, altri grazie alla sua generosità hanno avuto il loro momento di gloria. Cantò molta zavorra, sregolato, alza gonnelle, impenitente, si fracassò la voce nel giro di una quindicina d'anni. Su di lui si sono diffuse tante panzane, tante leggende. La gente crea panzane e leggende, perché crede alle panzane e alle leggende. Ieri vox populi, oggi anche Internet. Girate le scene, il film viene montato: raccolto il materiale (ricerca storica, inchiesta), il libro è stato montato. Un montaggio che spinge a penetrare e a riflettere nella sostanza dei documenti. Servirà a eliminare le panzane, le leggende e soprattutto gli inquinatori culturali? Non sempre la moneta buona scaccia quella cattiva.
Vai alla scheda - Ordina